"Ognuno con il proprio passo. cresciamo insieme con la scuola"

Simonetta Caravita

(23 giugno 1948 - 15 febbraio 2021)

Un plesso scolastico per Simonetta Caravita

Un appello alla citta' di Roma da docenti, genitori, colleghi, collaboratori, professionisti, rappresentanti del volontariato e cittadini per un omaggio alla memoria di una donna che ha lavorato per venticinque anni nella periferia romana per una scuola democratica ed inclusiva.

!! Aggiornamento !!

Il 27 Maggio 2021, Roma Capitale, con il voto dell'Assemblea Capitolina, si e' espressa a favore dell'intitolazione di un plesso scolastico a Simonetta Caravita.

A nome di tutti i firmatari dell'appello esprimiamo soddisfazione e commozione. Ci auguriamo che questo importante atto sia di ulteriore stimolo perche' le scuole coinvolte diano avvio formalmente al processo per l'intitolazione.

Sintesi dell'appello

Proponiamo alla citta' di Roma di rendere omaggio alla memoria della Dirigente Scolastica Simonetta Caravita nei luoghi della periferia romana in cui si e’ spesa con immensa dedizione e passione per venticique anni, intitolandole uno dei plessi del Centro per l'istruzione degli Adulti "CPIA1" di Roma o dell’I.C. "Piersanti Mattarella", ex I.C. "via Cortina", come recentemente proposto in una mozione presentata all'Assemblea Capitolina (n. 2021/3086 del 24/02/2021).

Simonetta Caravita ha sempre avuto una chiara e lucida idea di scuola inclusiva e aperta a tutti, lavorando con tutta sé stessa per realizzare una scuola autenticamente democratica con al centro ogni singolo alunno di cui conosceva nome e cognome. Convinta che il territorio è contesto e, insieme, risorsa, Simonetta Caravita ha sempre intrecciato relazioni con associazioni culturali, sociali e sportive per la promozione e valorizzazione di progetti formativi e culturali aperti alle famiglie.

In prima linea anche per l’istruzione degli adulti italiani e stranieri, ha sperimentato per quindici anni percorsi di “scuola di seconda occasione” per coloro i quali erano rimasti fuori, sempre in continuo dialogo e scambio con i percorsi ordinari per prevenire disagio e abbandono.

I docenti tra noi le sono grati per aver rafforzato la nostra professionalità e averci conquistato con la sua passione. I genitori ricorderanno sempre la sua accoglienza e lo sforzo di coinvolgimento delle famiglie. Quelli di noi con figli gravemente disabili hanno visto come la sua impostazione abbia permesso alla scuola di costruire intorno ai nostri ragazzi, come assoluta novità, un percorso che, invece di “tollerarli” o di tenerli occupati, ha saputo vedere una profonda ricchezza ed immaginare un progetto di vita laddove molti ancora continuano a vedere unicamente i limiti segnati dalla disabilità.

Riteniamo importante che le istituzioni rendano omaggio alla memoria di una donna che è stata un esempio straordinario di funzionario dello Stato e che ha interpretato il suo ruolo di dirigente scolastico come quello di un servitore dei cittadini, avendo sempre, in un contesto sociale tra i più difficili di Roma, lo sguardo rivolto ai più deboli, ai ragazzi ai margini e ai disabili.

Questo appello e' aperto alla sottoscrizione di tutti. Puoi fimare qui.

I primi firmatari

Maria Letizia Nespica

Maria Laura Piersanti

Valeria Lucatello

Patrizia Fares

Laura Michetti

Lorenzo Nigro

Marco Virgilio

Teresa Di Monte

Anna Maria Gasparri

Federico Marinelli

Marco Giacobbe

Rita Savo

Cristina Diamantini

Marilina Casanova

Elisabetta Vitullo

Filippo Zuppante

Angela Di Mario

Alessandra Di Felice

Annamaria Alfano

Olimpia Elena Gigliotti

Paola Fiorani

Paola Bonetti

Elisa Picaro

Clara Margani

Mirella Di Marcantonio

Alfredo Buccarelli

Valentina Varano

Caterina Mino’

Maria Clotilde Fagiani

Egidio Ferraro

Anna Tonachella

Emilia Di Maio

Danilo Casertano

Antonietta Campagna

Riccardo Massaro

Marta Santoro

Silvio De Valeri

Alberto Ambrogio

Vera Pompei

Laura Giacobbe

Erica Musa

Franco Di Meo

Gianluca D’andrea

Ivan Nasorri

Camillo D’andrea

Stefano La Riccia

Stefano Claudio Altieri

Alessandro Altieri

Anna Chiara D’Andrea

Fiorella Farinelli

Marzia Gargiulo

Silvana Meli

Grazia Napoletano

Grazia Conte

Franco Chiarini

Marilena Novelli

Anna Calisi

Floriana Uricchio

Cosimo Compagnone

Antonella Cirigliano

Cinzia Lamparelli

Antonella Cuda

Diego Soraci

Francesca Veltri

Rosci Marzia

Lanciato pubblicamente l'8 Marzo 2021, l'appello ha raccolto oltre mille adesioni in meno di due settimane ed e' stato trasmesso alle autorita' il 22 Marzo.

L'appello rimane aperto alla sottoscrizione di tutti: si puo' aderire qui.

L'elenco delle adesioni e' qui.